SONORA s.a.s.-logo
Chiamaci subito al: +39 06 76988663

Apparecchi acustici

Apparecchi acustici per la salute del tuo orecchio a Pomezia

La Sonora s.a.s. offre il controllo gratuito dell'udito con il supporto di attrezzature all'avanguardia quali: audiometria in cabina silente, impedenziometria, consulenze domiciliari (Roma e Provincia) e in sede gratuite.
Abbiamo creato inoltre una collaborazione con ALMO Onlus (Associazione Laziale per i Malati Oncologici) che si occupa di fornire:
ASSISTENZA, TRASPORTO, INFORMAZIONE e SOSTEGNO PSICOLOGICO.
.
I nostri clienti potranno usufruire dei suoi servizi allo sportello tutti i Martedì ed i Venerdì, durante la fascia oraria 9:0012:00
Associazione Laziale per i Malati Oncologici

Prodotti su misura

Da 15 anni Sonora si occupa del benessere del vostro orecchio, venendo in contro ad ognuna delle vostre esigenze. Il nostro obiettivo principale è soddisfare il più possibile le aspettative del cliente, realizzando prodotti su misura, utilizzando attrezzature all'avanguardia. 

Gli apparecchi acustici sono acquistabili
direttamente DAL PRODUTTORE con una
fortissima CONVENIENZA!
Ipoacusia e sordità
La sordità è la disfunzione dell'apparato uditivo, che può essere causata da: malattia, esposizione eccessiva ai rumori, assunzione di determinati farmaci e antibiotici, lesioni all'orecchio. La patologia interessa i generi umano ed animale; può presentarsi già alla nascita oppure durante la vita, a seguito di un trauma. Viene detta anche «handicap della comunicazione» e «handicap invisibile», in quanto non immediatamente percepibile dall'ambiente esterno TIPI E LIVELLI DI SORDITA'.
.
Il danno riportato dall'udito può essere lieve, medio, grave o addirittura profondo: un soggetto in questa condizione non percepisce nemmeno suoni e rumori di elevata intensità. Quando la sordità interessa un solo orecchio si parla di "anacusia", altrimenti di "cofosi". La sordità parziale è invece nota col nome di ipoacusia, la quale può essere indotta dai danni relativi ai rumori (NIHL) oppure dall'invecchiamento (ARHL, o presbiacusia).
.
Oltre che per l'entità della riduzione uditiva, l'ipoacusia viene classificata in base alla sede del danno che l'ha prodotta:
  • Trasmissiva: il danno è avvenuto a livello dell'orecchio esterno o a livello delle strutture trasmissive dell'orecchio medio (catena ossiculare). Il deficit è solitamente pantonale, benché sia solitamente più accentuato per le frequenze medio-gravi. Raramente il deficit di tipo trasmissivo è superiore a 50-60 dB.
  • Neurosensoriale: il danno è localizzato a livello della coclea (ipoacusia neurosensoriale cocleare) o a livello del nervo acustico (ipoacusia neurosensoriale retrococleare). Il deficit dipende dall'entità del danno e dalla localizzazione mono o bilaterale. Nel caso in cui il nervo acustico non sia eccessivamente danneggiato, parte dell'input uditivo può essere recuperata mediante interventi con impianto cocleare e conseguente riabilitazione.

Chiamaci subito per un servizio a domicilio

Share by: